Stefano Bollani a Scalea il 18 Luglio 2009
Scritto da Alessandro Lafusa   
Venerdì 17 Luglio 2009 16:30

Stefano BollaniA cinque anni dal suo indimenticabile Piano Solo nel magico scenario del Teatro dei Ruderi di Cirella, Stefano Bollani torna al Peperoncino Jazz Festival per il concerto di inaugurazione di una ricchissima 8° edizione, nel quale presenterà al pubblico il fortunato “Bollani Carioca”, progetto originale dedicato alla riscoperta di grandi perle della musica tradizionale brasiliana.

 

Carioca è l’inedito viaggio che l’acclamato pianista – già collaboratore di jazzisti come Richard Galliano, Gato Barbieri, Pat Metheny, Enrico Rava, Miroslav Vitous e Michel Portal, nonché turnista pop al fianco di Raf, Jovanotti, Irene Grandi e Laura Pausini - ha intrapreso andando alla scoperta del mondo del samba e dello choro (le vere, autentiche colonne sonore di Rio de Janeiro, da cui poi ha preso vita la Bossa Nova), rileggendo autori storici come Pixinginuha, Edu Lobo, Ismael Silva, Nelson Cavaquinho, Chico Buarque e affrontando brani della nuova generazione di autori come Monica Salmaso e Ze’ Renato.

 

Sul palco, insieme al geniale musicista  italiano, vincitore nel 2007 del prestigioso Hans Koller European Jazz Prize, saliranno Mirko Guerrini e Nico Gori, già al suo fianco nei Visionari, e alcuni fra i più importanti musicisti brasiliani del momento (Zé Nogueira, Jorge Helder, Armando Marçal, Jurim Moreira e Marcos Pereira).

 

Il concerto, che rappresenta la seconda tappa del tour italiano subito dopo l’anteprima nazionale di oggi (17 luglio) all’Auditorium Parco della Musica di Roma, è in programma DOMANI (sabato 18 luglio) alle ore 22.00 a Scalea nello splendido contesto de Il Borgo dei Piani de La Bruca (innovativa struttura turistica gestita da Angelo Napolitano) ed è realizzato in collaborazione con la rassegna ivi organizzata sotto la direzione artistica di Elena Fazio “E come Eventi”.

 

Al termine dello Show “ao vivo”, che si preannuncia un vero trionfo di energia, fantasia, ritmo e saudade, in linea con la filosofia del chilometro zero a cui si ispira la struttura che ospita l’evento, grazie alla collaborazione con la FISAR – Delegazione di Cosenza e al coordinamento di Tommaso Caporale, sarà possibile degustare il Berbicaro bianco (Verbicaro D.O.C.) prodotto dalla cantina “Verbicaro Viti e Vini” (Ingresso Concerto + Degustazione > Posto Unico: 25 euro - I biglietti oltre che sul luogo del concerto sono ancora acquistabili nelle prevendite abituali del Peperoncino Jazz Festival  e on line sul sito: www.inprimafila.net).

 

Dopo questa inaugurazione in grande stile, la rassegna itinerante diretta da Sergio Gimigliano proseguirà lunedì 20 luglio a Castrovillari con l’Omaggio a Fabrizio De Andrè a cura di un altro grandissimo pianista italiano, Danilo Rea, e andrà avanti fino alla fine di agosto, toccando ben 14 paesi del Cosentino e proponendo sui vari palchi del festival (come sempre allestiti in location di grande fascino) star del calibro di Paolo Fresu, Enrico Rava, Cuong Vu, Al Foster, Gino Paoli (Fondazione Lilli), Roberto Gatto, Luca Aquino e tanti altri.

 

 

Informazioni per il pubblico:

Mobile: 340/5730240

E-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Web: www.peperoncinojazzfestival.com

 

Ufficio Stampa:

Francesca Panebianco

Mobile: 340/5966160

e-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

Sito realizzato da Agenzia Web Marketing realizzazione e posizionamento siti web.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Accetto i cookie da questo sito

EU Cookie Directive Module Information